Export Vino Italiano: Meno Quantità ma Più Valore

Export Vino Italiano: Meno Quantità ma Più Valore

Export Vino Italiano raggiunge i 5 Miliardi di Euro

L’Export di vino italiano é inarrestabile, ormai siamo sulla soglia record dei 5 miliardi di euro. grazie a una crescita del 9%. Calano invece le quantità esportate intorno al 3%: quindi meno quantità ma più valore.
I dati emergono da una proiezione della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi ai primi sette mesi dell’anno

IB Investire in Brasile: Export Vino Italiano raggiunge i 5 Miliardi di Euro

Quali sono i Vini Italiani piú Apprezzati all’Estero?

Le migliori performance sono degli spumanti, come l’anno scorso, che mettono a segno un aumento in valore del 18%, probabilmente a danno del più costoso champagne. Il Prosecco rimane il traino del nostro export: quest’anno si stima una produzione di 300 milioni di bottiglie.

Per i vini italiani la maggioranza del fatturato all’estero viene realizzata sul mercato statunitense dove l’export, in valore, aumenta del 10% mentre al secondo posto segue la Germania, +9%. Un aumento del 10% si registra anche in Russia e addirittura del 23% in Australia (ma la base è più piccola). L’Australia è oggi il primo Paese esportatore di vino tra quelli extraeuropei e il quarto a livello mondiale dopo Francia, Italia e Spagna.

Positivo anche il dato sui mercati asiatici, con una crescita complessiva del 3%, con un apprezzabile aumento del 6% in Cina che è il Paese più dinamico e con maggiore prospettive di consumo. Tuttavia le performance sono inferiori alle aspettative. 

Quanto alle preferenze, negli Stati Uniti sono particolarmente apprezzati il Chianti, il Brunello di Montalcino, il Pinot Grigio, il Baroloe il Prosecco che piace però molto anche in Germania insieme all’Amarone della Valpolicella e al Collio mentre in Russia sono apprezzati Chianti, Barolo, Asti e Moscato d’Asti ed in Inghilterra Prosecco, Chianti, Barolo.

Cos’é Italian Vinhos:

Dal 2013 IBinvestireinbrasile, gestisce il business di un piccolo gruppo di aziende italiane. Questo ci ha permesso di sfruttare il Know-how ottenuto negli anni per poter essere ancor più competenti, organizzati e concreti nella nuova avventura commerciale targata IB, Italian Vinhos.

IB Investire in Brasile presenta Italian Vinhos

L’obbiettivo di Italian Vinhos è diventare nei prossimi 3-5 anni uno dei primi 10 players brasiliani nella distribuzione al dettaglio (ristoranti e negozi specializzati) del Brasile.

Italian Vinhos mette a disposizione del partner italiano un network commerciale sviluppato, competente e consistente di venditori e rappresentanti appassionati di vino: un team composto da brasiliani e da italiani.

Investire in Brasile – Progetto Vino

Se vuoi ricevere, in anticipo, tutte le informazioni riguardanti Italian Vinhos, chiamaci o scrivi ad [email protected] e parlerai direttamente con i Responsabili del Progetto della Sede di San Paolo. 

Per riamere sempre aggiornato sulle novitá e sull’andamento del mercato brasiliano, ed in particolar modo del Progetto Vino, registrati alla nostra newsletter e seguici sui nostri canali social Facebook, Google +Linkedin Twitter
IB.InvestireinBrasile Presenta Italian Vinhos
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.