Investire in Brasile: Firmato Storico Accordo Commerciale UE – Mercosur

Investire in Brasile: Firmato Storico Accordo Commerciale UE – Mercosur

Investire in Brasile: con Accordo UE-Mercosur, risparmi per oltre 4 miliardi di euro di dazi all'anno

Ottime notizie per le aziende italiane interessate a fare Business ed Investire in Brasile. Dopo 20 anni di trattative, infatti, è finalmente stato firmato l’accordo tra i Paesi dell’UE ed il MERCOSUR. (Argentina, Brasile, Paraguay ed Uruguay).

Entro dieci anni dalla sua entrata in vigore, l’Unione Europea si impegna ad eliminare le tariffe di importazione del 92% dei prodotti importati dal Mercosur. I sudamericani dovranno azzerare le tariffe sul 72% dei prodotti importati dall’Europa.

L’importanza dell’accordo però, va ben oltre le tariffe. È compreso l’accesso agli appalti pubblici, la protezione per le specialità alimentari regionali, una maggiore libertà di fornire servizi e molta meno burocrazia doganale!

Tra le vittorie più importanti per l’Europa, vi sono il taglio dei dazi sulle automobili e parti di automobili, prodotti chimici, macchinari e prodotti tessili e un migliore accesso al mercato per vino e formaggi europei.

[trx_quote]“L’accordo consentirà di risparmiare oltre 4 miliardi di € di dazi all’anno”, Jean-Claude Juncker, Presidente della Commissione europea.[/trx_quote]

Investire in Brasile, Accordo UE – Mercosur, cosa cambia sul Piano Politico

[trx_columns fluid=”yes” equalheight=”yes” margins=””][trx_column_item]

L’UE è il primo partner di rilievo a concludere un patto commerciale con il Mercosur, un blocco comprendente l’Argentina, il Brasile, il Paraguay e l’Uruguay.
L’accordo riguarderà 780 milioni di persone e consoliderà le strette relazioni politiche ed economiche tra i paesi dell’UE e quelli del Mercosur.
Esso offrirà alle imprese europee un netto vantaggio in un mercato dall’enorme potenziale economico. Inoltre, consoliderà le importanti riforme economiche e la modernizzazione in corso nei Paesi del Mercosur.

[/trx_column_item][trx_column_item]
IB Investire in Brasile - Accordo Commerciale UE-MERCOSUR
[/trx_column_item][/trx_columns]

“Era la prova che il sistema commerciale internazionale sarebbe durato, nonostante le tensioni derivanti dalla protezione di Donald Trump e dal capitalismo cinese”.
Cecilia Malmstrom, commissaria europea per il commercio, ha commentato con queste parole la firma dell’accordo.

Investire in Brasile, Accordo UE – Mercosur, cosa cambia sul Piano Commerciale

L’accordo contribuirà a incrementare le esportazioni di prodotti dell’UE, finora soggetti a dazi elevati e talvolta proibitivi, fra cui:

[trx_columns fluid=”yes” equalheight=”yes” margins=””][trx_column_item]
  • Automobili (35%);
  • Parti di automobili (dal 14% al 18%);
  • Macchinari (dal 14% al 20%);
  • Prodotti chimici (fino al 18%);
  • Prodotti farmaceutici (fino al 14%);
  • Capi di abbigliamento e calzature (35%);
  • Tessuti a maglia (26%);
  • Cioccolato e dolciumi (20%);
  • Vini (27%),;
  • Alcolici (dal 20% al 35%);
  • Bevande analcoliche (dal 20% al 35%);
  • Prodotti lattiero-caseari (28%).
[/trx_column_item][trx_column_item]
IB Investire in Brasile - Accordo Commerciale UE-MERCOSUR
[/trx_column_item][/trx_columns]

Ci saranno, inoltre, nuove opportunità commerciali nel Mercosur per le imprese dell’UE che commerciano nell’ambito di appalti pubblici. Opportunità anche per i prestatori di servizi nei settori come la tecnologia dell’informazione, le telecomunicazioni e i trasporti.
L’accordo, poi, semplificherà i controlli alla frontiera, ridurrà le formalità burocratiche e limiterà l’uso delle tasse all’esportazione da parte dei paesi del Mercosur.
Le imprese più piccole, da entrambe le parti, potranno inoltre sfruttare i vantaggi di una nuova piattaforma online che garantisce facile accesso a tutte le informazioni pertinenti.

Investire in Brasile, quali sono i rapporti UE-MERCOSUR?

Il Mercosur e l’UE rappresentano insieme un PIL di circa 20.000 miliardi di dollari, circa il 25% dell’economia mondiale e un mercato di 780 milioni di persone.
Le esportazioni dal Mercosur verso i 28 paesi del blocco europeo hanno totalizzato 42,6 miliardi di euro nel 2018.
Nello stesso periodo l’Unione europea ha venduto 45 miliardi di euro al Mercosur.

Investire in Brasile - Settimana B2B

In conclusione, possiamo dire che i risultati di questo accordo, saranno a medio-lungo termine. La cosa importante da capire però è che offrirà alle aziende europee un netto vantaggio sulla concorrenza del resto del mondo, che dovranno affrontare le tariffe tradizionalmente alte del Mercosur e altre barriere commerciali.
Per questo motivo è importante arrivare prima e farsi trovare pronti!

IB.Investire in Brasile, offre tra i vari servizi, l’organizzazione di una settimana di incontri mirati con Buyers Brasiliani.

L’organizzazione di una settimana di incontri mirati con Buyers Brasiliani del settore, ha come obbiettivo quello di dare risposte concrete all’azienda italiana che vuole fare business ed investire in Brasile. Il servizio offerto è individuale e personalizzato a seconda delle esigenze dell’Azienda richiedente.

Per conoscere meglio i dettagli dell’iniziativa clicca QUI.
Per rimanere sempre aggiornato sulle novità e sull’andamento del mercato brasiliano, registrati alla nostra newsletter e seguici sui nostri canali social FacebookLinkedin Twitter
Export Vino: Ecco perché Partecipare con Noi alla São Paulo Wine Trade Fair 2019
Your Comment

Leave a Reply Now

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.